Arpa Celtica

Programma per l’apprendimento dell’arpa celtica

 

Docenti: Antonella Pierucci e Andrea Fiumicelli

Per imparare a suonare l’arpa celtica non occorre una conoscenza iniziale della teoria musicale. L’apprendimento della notazione musicale e delle regole armoniche verrà affrontato contemporaneamente alla pratica strumentale, a partire dal secondo anno di corso.

Durante il primo anno di studio saranno affrontati esercizi per la giusta posizione della mano destra e sinistra. Le due mani suoneranno sia separatamente che contemporaneamente, inizialmente all’unisono, poi in forma destra-melodia,  sinistra-accompagnamento. L’allievo avrà occasione di partecipare da subito alle lezioni collettive, naturalmente con parti adatte alla sua preparazione.

Dal secondo anno di corso l’allievo imparerà le varie tecniche di accompagnamento, gli abbellimenti, l’uso della diteggiatura come aiuto all’esecuzione e alla giusta ritmica del brano.

Dal terzo anno si prevedono anche momenti di improvvisazione, conoscenza degli accordi e loro rivolti, costruzione di arrangiamenti di brani, anche con diversi stili, conoscenza e manutenzione del proprio strumento.

Durante tutti gli anni di corso si prevede l’apprendimento di numerosi brani musicali ( almeno 10/12 ogni anno)di vari generi musicali: celtico, bretone, minimalista, colonne sonore, classica, latino-americana…con il supporto di esercizi tecnici (tratti da vari metodi per arpa celtica o ideati dall’insegnante per le singole necessità dell’allievo)per il miglioramento delle abilità legate allo studio dei nuovi brani.

Il corso prevede lezioni individuali (nei primi 2/3 anni settimanali o al massimo quindicinali) e collettive (una volta al mese).

Materiali didattici:

Metodo Grossi per esercizi di diteggiatura,

CD,

fotocopie,

spartiti stampati da PC.

 

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: